Prima di partire è sempre necessario avere ben chiaro dove ci troviamo. Per questo motivo, che si tratti di innovazione di prodotto, di processo o organizzativa per prima cosa ci confrontiamo con i nostri clienti capire la situazione esistente.

Il nostro personale tecnico evidenzia punti di forza e di debolezza del potenziale innovativo del cliente utilizzando tecniche e metodi sperimentati in molti anni di esperienza nella gestione di progetti di ricerca sviluppo e di innovazione.

Da quanto apprende  dalla Relazione che gli viene Consegnata il cliente diventa più consapevole del suo potenziale innovativo e può decidere quali passi successivi effettuare decidendo di procedere con degli approfondimenti di natura formale e normativo (Compliance), di rafforzare la sua capacità di generare innovazione (Empowerment) o di passare direttamente all’attuazione per generare valore economico (Execution)

In quest’ambito, sarà il team della nostra unit Innovation ad intervenire con dei servizi dedicati a seconda delle esigenze del cliente emerse nell’assessment.

INNOVATION ASSESSMENT

Perché? Chi è giornalmente coinvolto nelle attività aziendali tende a dare per scontate molte cose, ad accettare difficoltà e problematiche che invece possono essere risolte o migliorate in modo spesso semplice ed efficace.
Cos’è? E’ un intervento strutturato a 3 livelli con il quale si valutano la percezione dell’innovazione da parte del personale aziendale, la realtà operativa sottostante e la visione del futuro dell’imprenditore e del management.
A cosa serve? Consente all’Azienda di conoscersi meglio, di identificare possibili aree di miglioramento su cui agire per sviluppare un miglior approccio generale all’innovazione e a sviluppare maggior collaborazione a tutti i livelli.
Benefici? Stimolare le risorse umane a intraprendere una più attenta valutazione delle opportunità e minacce che il mercato presenta quotidianamente, partendo da una analisi esterna il più possibile imparziale e dettagliata.

INNOVATION BENCHMARKING

Perché? Senza confronto si naviga alla cieca! I punti di riferimento ci consentono di impostare la corretta navigazione ed evitare errori

Cos’è? E’ una azione di Intelligence che analizza i principali parametri aziendali che impattano sulle possibilità di innovare e di generare profitti dalla stessa relativamente a concorrenti ed altre imprese del settore.

A cosa serve? Fornisce al Cliente una mappa della capacità di innovazione esprimibile dai suoi pari nello stesso settore di mercato e/o in settori contigui e consente di prendere decisioni informate e consapevoli sulle future attività di sviluppo aziendale

Benefici? Consente di ipotizzare scenari, predire situazioni, avviare collaborazioni e pianificare consapevolmente i nuovi progetti.

STATE OF THE ART ANALYSIS

Perché? La principale debolezza dei progetti presentati sui fondi europei risiede nella analisi dello stato dell’arte! La stessa cosa si nota spesso anche nei più ambizioni Business plan, a dimostrazione che si tende spesso a considerare i propri prodotti / tecnologie come “unici” a dispetto di cosa accade nel resto del mondo.
Cos’è? E’ una valutazione ragionata ed imparziale dello scenario tecnico, tecnologico e produttivo in cui opera il Cliente a fronte delle progettualità da avviare nel breve-medio termine.
A cosa serve? Consente all’Azienda di capire se e quanto i nuovi prodotti o servizi che si vogliono sviluppare andranno a coprire aree di mercato libere o se avranno il grado di innovatività necessario ad avere successo sul mercato di riferimento.
Benefici? Massimizzare la possibilità che un progetto non ripercorra strade già battute da altri, focalizzandolo invece sulla reale innovazione che porta ad un vantaggio competitivo sul mercato.

T&B e associati Srl


  • AREA SCIENCE PARK, Padriciano 99, 34149 Trieste (Italy) | Edificio E3

  • infodesk@tbassociati.it

  • tel.: +39 040 375 5780 | fax: +39 040 375 5789

  • tbassociati@pec.it

  • T&B Associati Srl - P.IVA 00965560329 - cap. sociale 47.007,48€ interamente versato

[shortcode cf7]